lunedì 31 ottobre 2011

Vegliate...

In... visibile: “Vegliate, dunque, perché non sapete né il giorno ...: Gesù, fammi parlare sempre come fosse l’ultima parola che dico. Fa...

Essere cristiani è bello!

Palarossini_1.flv - YouTube: Esortazione del cardinale Bagnasco "siate come già siete" ai fratelli del cammino neocatecumenale delle Regioni Marche, Emilia Romagna, Toscana e Abbruzzo in occasione del XXV Congresso Nazionale Eucaristico.
Ancona - Palarossini 10 settembre

domenica 30 ottobre 2011

Il silenzio custode di tutte le virtù - San Giovanni della Croce

Tacere di sè è umiltà 
tacere i difetti altrui è carità 
tacere parole inutili è penitenza 
tacere a tempo e a luogo è prudenza 
tacere nel dolore è eroismo. 

Saper parlare è un vanto di molti 
Saper tacere è una saggezza di pochi 
saper ascoltare 
una generosità di pochissimi. 

Per possedere il Tutto 
non possedere nulla di nulla! 
Quando ti rifugi in qualche cosa 
cessi di lanciarti nel Tutto. 

Se vorrai possedere qualcosa del Tutto 
non hai posto il tuo tesoro nel Tutto! 

La vita...

La tua vita come un film - YouTube

sabato 29 ottobre 2011

Cose che nessuno sa | Prof 2.0

Cose che nessuno sa | Prof 2.0: «Una volta ho sognato una donna bellissima, vestita di un cappotto bianco. Mi guardava e sorrideva. Le ho chiesto: “Da dove viene la tua bellezza?”. E la donna mi ha risposto: “Un giorno piangevi e io mi sono strofinata il viso con le tue lacrime”»



'via Blog this'

Gaudére cum gaudéntibus, flere cum fléntibus.

‎"Benedite coloro che vi perseguitano, benedite e non maledite. Rallegratevi con quelli che sono nella gioia, piangete con quelli che sono nel pianto. Abbiate i medesimi sentimenti gli uni verso gli altri; non aspirate a cose troppo alte, piegatevi invece a quelle umili" (Dal capitolo 12 della Lettera ai Romani)




O Gesù, dammi la forza per lottare, poiché senza di Te non sono in grado di far nulla. Dammi la forza, Tu che puoi tutto. (Santa Faustina - Q II,898)


giovedì 27 ottobre 2011

Israele '09 - Catechesi di Kiko Argüello

Israele '09 - Catechesi (1/3) di Kiko Argüello - YouTube: "Il peccato di Sodoma e Gomorra".

Una famiglia del Cammino Neocatecumenale rinnova l'obbedienza al Santo Padre a nome di tutte le famiglie itineranti

Una famiglia del Cammino Neocatecumenale rinnova l'obbedienza al Santo Padre a nome di tutte le famiglie itineranti | Cammino.info: "Dino e Roberta sono una delle diverse famiglie del Cammino Neocatecumenale che hanno sentito la chiamata ad offrire la loro vita per la Nuova Evangelizzazione. Come ha detto nella sua Omelia il Santo Padre, hanno scelto di seguire la “Via che è Cristo, per far conoscere agli altri la bellezza del Vangelo che dona la vita”; hanno così abbandonato le comodità della loro vita a Roma e stanno ora vivendo ed evangelizzando in Sud Africa."

Agnosticismo e ateismo

Giornata di riflessione, dialogo e preghiera per la pace e la giustizia nel mondo, Assisi 27 ottobre 2011, Benedetto XVI Accanto alle due realtà di religione e anti-religione esiste, nel mondo in espansione dell’agnosticismo, anche un altro orientamento di fondo: persone alle quali non è stato dato il dono del poter credere e che tuttavia cercano la verità, sono alla ricerca di Dio. Persone del genere non affermano semplicemente: “Non esiste alcun Dio”. Esse soffrono a motivo della sua assenza e, cercando il vero e il buono, sono interiormente in cammino verso di Lui. Sono “pellegrini della verità, pellegrini della pace”. Pongono domande sia all’una che all’altra parte. Tolgono agli atei combattivi la loro falsa certezza, con la quale pretendono di sapere che non c’è un Dio, e li invitano a diventare, invece che polemici, persone in ricerca, che non perdono la speranza che la verità esista e che noi possiamo e dobbiamo vivere in funzione di essa.

Diretta da Assisi

Telepace on Line - Web TV

Assisi: invitati per la prima volta anche i non credenti.

RADIO VATICANA: " Entrambi cerchiamo mete comuni e una di queste è la pace, ma anche la verità. "

Ad Assisi UNITI per la PACE, che spettacolo!

Su Telepace

martedì 25 ottobre 2011

Ho tanto riflettuto. Ho chiuso tutti i conti. Non ho rimpianti.

In... visibile: Davanti alla porta del mistero: L’avevo conosciuto in piena forma e nello splendore della sua professione, sull’onda del successo e dell’ammirazione. Ora sono andato ...

Mistero cristiano

DalLa Lettera a Diogneto
I cristiani né per regione, né per voce, né per costumi sono da distinguere dagli altri uomini. Infatti, non abitano città proprie, né usano un gergo che si differenzia, né conducono un genere di vita speciale. La loro dottrina non è nella scoperta del pensiero di uomini multiformi, né essi aderiscono ad una corrente filosofica umana, come fanno gli altri. Vivendo in città greche e barbare, come a ciascuno è capitato, e adeguandosi ai costumi del luogo nel vestito, nel cibo e nel resto, testimoniano un metodo di vita sociale mirabile e indubbiamente paradossale. Vivono nella loro patria, ma come forestieri; partecipano a tutto come cittadini e da tutto sono distaccati come stranieri. Ogni patria straniera è patria loro, e ogni patria è straniera. Si sposano come tutti e generano figli, ma non gettano i neonati. Mettono in comune la mensa, ma non il letto. Sono nella carne, ma non vivono secondo la carne. Dimorano nella terra, ma hanno la loro cittadinanza nel cielo. Obbediscono alle leggi stabilite, e con la loro vita superano le leggi. Amano tutti, e da tutti vengono perseguitati. Non sono conosciuti, e vengono condannati. Sono uccisi, e riprendono a vivere. Sono poveri, e fanno ricchi molti; mancano di tutto, e di tutto abbondano. Sono disprezzati, e nei disprezzi hanno gloria. Sono oltraggiati e proclamati giusti. Sono ingiuriati e benedicono; sono maltrattati ed onorano. Facendo del bene vengono puniti come malfattori; condannati gioiscono come se ricevessero la vita. Dai giudei sono combattuti come stranieri, e dai greci perseguitati, e coloro che li odiano non saprebbero dire il motivo dell'odio.

Resurrexit!

Il futuro dell´europa passa per la famiglia cristiana - 1 parte - YouTube




Due sono le vie, una della vita e una della morte, e la differenza è grande fra queste due vie.


Non avrai doppiezza né di pensieri né di parole, perché la doppiezza nel parlare è un'insidia di morte.


(DalLa Didachè)

lunedì 24 ottobre 2011

L'operaio Alì, eroe per caso.

L'operaio Alì, eroe per caso "Non potevo lasciarlo morire"- LASTAMPA.it: "«L’ho fatto perché non volevo vederlo morire davanti ai miei occhi». Ci sono circostanze in cui si abusa della parola «eroe». Questa volta no. Questa volta ci troviamo di fronte a un eroe vero. "

'via Blog this'

giovedì 20 ottobre 2011

Vladimir Sergeevic SOLOVIEV (1900)

Il racconto dell'anticristo

Trovate il tempo per leggerlo, merita.

Vita. Amala. Difendila.

STAMINALI/ Cosa c'entra Greenpeace con la tutela dei valori non negoziabili? | pagina 2: "la Corte rileva che il prelievo di una cellula staminale su un embrione umano, in qualunque stadio si trovi, comporta la distruzione dell’embrione."

La Ue salva l'embrione solo a metà...>


Petizione per liberare Chen Guancheng, per il quale si teme il peggio...>Alcuni dicono che è morto forse di torture e mancanza di cure mediche. A un anno dal suo rilascio dalla prigione, è costretto all’isolamento in casa sua, insieme alla moglie e alla figlia di sei anni, che non può 

andare a scuola.  Petizione per liberare Chen Guancheng, per il quale si teme il peggioChiunque cerca di contattarlo, viene picchiato e arrestato.

Fatti incontestabili

Fatti incontestabili | Berlicche: "Desta sensazione il fatto, ormai incontestabile, che i violenti che hanno messo a soqquadro Roma siano in realtà fondamentalisti cattolici."



Gesù Cristo, luce vera che illumina ogni uomo

Le parole non sono state inventate perché gli uomini s'ingannino tra loro ma perché ciascuno passi all'altro la bontà dei propri pensieri. (Sant'Agostino)

“La bellezza è il campo di battaglia in cui Dio e satana si disputano il cuore dell’uomo”. Dostoevskij

Cortile dei Gentili: a Firenze incontro su "Umanesimo e bellezza, ieri e oggi"...>

Parola & parole - Dal duello al duetto: "Nel vivo dell’incontro non due “duelli” come quelli, talvolta tragicomici, che ormai dilagano dappertutto, a cominciare dai palinsesti televisivi; ma due “duetti”, due simpaticissimi e apprezzati faccia a faccia"

Attraverso la scrittura facilitata dalla tastiera, Marco svela il suo intimo...

Marco Bettiol: una vita straordinaria | Movimento dei Focolari
'via Blog this'

mercoledì 19 ottobre 2011

Tu mi conosci

Mi indicherai il sentiero della vita,
gioia piena alla tua presenza,
dolcezza senza fine alla tua destra. (Salmo 15)




L'unicità non è tanto nelle cose in cui hai talento, ma in quelle in cui non l'hai. Se tutti cerchiamo quel TI AMO che ci perdona il fatto di essere limitati, non sarà che l'unicità è più nei miei limiti che nei miei punti di forza? (Prof 2.0)



L’UOMO CHE VISSE TRE VOLTE

Anche lui ebbe una figlia quasi per caso, Lisa, e non la volle riconoscere. Per fortuna però la vita gli mise accanto Laurene: quando la vide Steve disse che non avrebbe mai avuto occhi per nessun’altra donna e così fu. Lei lo rese un po’ più uomo come sanno fare le donne vere: rinnovandogli il guardaroba e anche l’anima. Donandogli tre figli, lo aiutò a recuperare Lisa, accogliendola in casa e dandole il posto che le spettava: il circolo vizioso dell’abbandono e della rabbia si interrompeva, la ferita veniva curata. E per queste cose ci vogliono le donne, non basta essere geni. Divenne padre, come mai forse avrebbe sospettato potesse essere un padre. Lui che non tollerava mancanza di concentrazione, andava in totale confusione quando i figli arrivavano a fargli visita sul posto di lavoro, o gli facevano ‘ciao’ con la mano da lontano. Sorrideva e non riusciva più a riprendere il filo del discorso.

Avere memoria della bontà del Signore diventa la forza della speranza.
Mentre l’uomo facilmente dimentica, Dio resta fedele. (Benedetto XVI

Tante menzogne non posso cambiare la realtà dei fatti

E' con molta stima per il Cattolicesimo che ricordo che quando in America i neri non potevano salire sugli autobus, nella Chiesa Cattolica erano già cardinali.
 (Nelson Mandela, New York Times 14/06/2007)


martedì 18 ottobre 2011

Viva Bagnasco!

Viva Bagnasco! Noi seguiamo il Signore, non “lorsignori” del Corrierone – lo Straniero: “A volte si sente affermare che di questi valori non bisognerebbe parlare perché ‘divisivi’ e quindi inopportuni e scorretti, mentre quelli riguardanti l’etica sociale avrebbero una capacità unitiva generale.

L’invito, non di rado esplicito, sarebbe quello di avvolgerli in un cono d’ombra e di silenzio, relegarli sempre più sullo sfondo privato di ciascuno, come se fossero un argomento scomodo, quindi socialmente e politicamente inopportuno.

L’invito è spesso di far finta di niente, di ‘lasciarli al loro destino’, come se turbassero la coscienza collettiva. Tutt’al più si vorrebbe affidarli all’opera silenziosa e riservata della burocrazia tecnocratica.

Ma è possibile perseguire il bene comune tralasciandone il fondamento stabile, orientativo e garante? Il bene è possibile solo nella verità e nella verità intera. Per questa ragione non sono oggetto di negoziazione”.

'via Blog this'

Un aiuto alla Chiesa nella sua missione

Mobilitazione straordinaria per la nuova evangelizzazione | Cammino.info

'via Blog this'

lunedì 17 ottobre 2011

La Sposa

Giuni Russo ft Carmelitane Scalze - YouTube

FILIPPINE - ITALIA L’Anno della Fede e il martirio di p. Fausto Tentorio - Asia News

FILIPPINE - ITALIA L’Anno della Fede e il martirio di p. Fausto Tentorio - Asia News:

'via Blog this'

Il Papa: i nuovi evangelizzatori trasformeranno il mondo

Il Papa: i nuovi evangelizzatori trasformeranno il mondo | Chiesa | www.avvenire.it: ""L'uomo contemporaneo è spesso confuso non riesce a trovare risposta a tanti interrogativi che agitano la sua mente in riferimento al senso della vita e alle questioni che albergano nel profondo del suo cuore". "E non di rado, viene allontanato dalla ricerca dell'essenziale nella vita, mentre gli viene proposta una felicità effimera, che accontenta per un momento, ma lascia, ben presto, tristezza e insoddisfazione""

'via Blog this'

Provincia, Giovanni Nocera: non potevo condividere tesi complottistiche

Provincia, Nocera (Udc): non potevo condividere tesi complottistiche | Sicilia24ORE – Sicilia24h.it

CONTRO GLI INGANNI DELLA NEW AGE

ZENIT - Gli antidoti di Santa Teresa contro gli inganni della New Age: "“Anni '60: Cristo sì, Chiesa no. Anni '70: Dio sì, Cristo, no. Anni '80: Religione sì, Dio no. Anni '90: Spiritualità sì, religione no”."

*Quanto al profilo delle persone più attratte da questo nuovo paradigma, ha sottolineato che “fa presa su persone del primo mondo, di classe medio-alta, tra i 25 e i 50 anni - che hanno lo stomaco pieno ma la testa e il cuore vuoti, e che sono le grandi assenti delle nostre comunità cristiane”.

E dopo Marx venne il «gender»

LA PROVOCAZIONE

'via Blog this'

Cosa c'è nello sguardo di quella Madonna frantumata?

 ‎"Ci vorrà una riflessione netta, se ancora è possibile, tra i tanti giovani che non sanno distinguere tra le loro ragioni, e l’uso strumentale e delittuoso che altri ne fanno, violentando la loro ingenua voglia di protagonismo e giustizia sociale".
INDIGNATI
Sponsorizzati da:
Grande Oriente Democratico a favore degli Indignati italiani, europei, americani e di tutto il pianeta: sia per la Manifestazione del 15 ottobre 2011, che per ogni iniziativa futura


Dal Blog di Costanza M. : Pocket coffee e cavallette

mercoledì 12 ottobre 2011

"Donna e Chiesa"

Cherie Blair in Italia per un confronto sul delicato tema "Donna e Chiesa":

'via Blog this'

Chi semina nelle lacrime mieterà nella gioia. Salmo 125 (126)

"Anche nei buio, ricordiamo le cose buone donate da Dio" - YouTube

'via Blog this'

Jesus Painting

David Garibaldi: Jesus Painting on Vimeo

'via Blog this'

نحن جميعا أقباط

Nous sommes tous des coptes
We are all Copts
نحن جميعا أقباط
Svi smo kopts
Kita semua Kopt
Todos somos copto
Siamo tutti copti




Nuova Evangelizzazione

Cammino.info


 L’intervento di Kiko tra i Cappuccini in Polonia...>

NOSTRA SIGNORA del Pilar

VANGELO DEL GIORNO

'via Blog this'

domenica 9 ottobre 2011

20 anni di matrimonio - Angela 19 - Giuseppe Benedetto 17


Cosa ci tiene insieme? Un marito, una moglie, un anniversario...>

Il Signore è il mio pastore - YouTube







Se un uomo che vive è contagioso - LA MORTE DI STEVE JOBS

Se un uomo che vive è contagioso - LA MORTE DI STEVE JOBS
Per me Jobs non era sicuramente il Messia e neppure un profeta ma una persona con un modo intelligente e simpatico di fare. Possibile che dobbiamo schierarci anche qui tra pro e contro, guelfi e ghibellini??? Ma daaaaiii...ognuno di noi sarà ricordato per le cose belle che ha lasciato...
Scoprire che i puntini hanno un senso...fa la differenza!

venerdì 7 ottobre 2011

In questa strada preferiamo dare la precedenza agli altri?

SII IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE NEL MONDO (Mahatma Gandhi)


Vai avanti tu che io...ti perseguito! (Ficarra & Picone)

Come stare ancora a sentire quelli che straparlano di inquisizione e crociate e non si scuotono per questi crimini del terzo millennio?

INDIA – MALDIVE Cattolico indiano imprigionato alle Maldive. Aveva una Bibbia e un rosario - Asia News

Donne di pace

Abbiamo fatto pace con il Nobel

'via Blog this'

“Stay hungry, stay foolish”

Nostalgia di futuro. Il messaggio di vita di Steve Jobs

Quando Dio apre la sua tenda per accoglierci, nulla può farci del male.

RADIO VATICANA: Il Papa all'udienza generale: nel deserto del razionalismo Dio è la guida che custodisce la sua Chiesa

Il Papa domenica nella Certosa di Serra San Bruno: dal silenzio della preghiera nasce il vero senso delle parole...>
..
...nella loquacità del nostro tempo, e di altri tempi, nell’inflazione delle parole, rendere presenti le parole essenziali.



'via Blog this'